RITRAMA INIZIA UN NUOVO CAPITOLO DELLA SUA STORIA

Dopo più di 50 anni di ininterrotta attività e continua crescita, la famiglia Rink ha deciso di passare la mano e di cedere Ritrama, una delle prime multinazionali tascabili italiane.
30 ott 2019 | RITRAMA WORLD

La decisione è stata presa dopo una lunga riflessione, in considerazione della ragguardevole dimensione raggiunta, delle future necessità di Ritrama, del benessere di tutti i suoi oltre 1200 dipendenti, della fedeltà della clientela e non ultimo delle motivazioni della famiglia.

La scelta è ricaduta su Fedrigoni, un partner con sufficiente forza economica, notevole affinità e da cui ci si aspetta una grande sinergia. Inoltre Fedrigoni ha un passato simile, essendo stata recentemente acquisita da Bain Capital, uno dei fondi di Private Equity più grandi al mondo. La nuova struttura porterà sicuramente il gruppo, già al terzo posto a livello globale, a futuri splendori assicurando la continuità di qualità, servizio, innovazione nonché la giusta tradizione di italianità per garantire alla clientela e alla grande famiglia Ritrama una continuità.

Il closing dell’operazione è previsto entro il mese di Febbraio 2020, dopo il vaglio delle autorità antitrust nei vari paesi, e comprende tutte le attività di Ritrama nei vari settori in cui opera da sempre nei materiali autoadesivi: Roll label, Graphics, Fogli e Industrial (insieme a Polifibra). 

Restano escluse dalla cessione le attività negli Stati Uniti d’America che continueranno a essere gestite dalla famiglia Rink con forti legami col resto del gruppo.

Infine la famiglia Rink ringrazia la clientela, i fornitori, tutti i dipendenti, nonché tutti i territori in cui Ritrama ha aperto sedi di produzione e distribuzione, in particolare la Brianza, la Lombardia e le Marche, per il forte attaccamento, l’appartenenza e la dedizione sempre dimostrati.
Condividi
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk